Il comune si trova a circa 15 km dalla costa ionica, su una collina non molto alta. Le origini della città si fanno risalire all’XI secolo, quando la vicina Metaponto fu distrutta e i suoi abitanti si rifugiarono sulla collina dove oggi sorge Bernalda. Il nome deriva da Bernardino de Bernaudo, segretario di Alfonso II di Borbone, che nel XV secolo fondò ufficialmente la città. Da visitare: Nel centro storico di grande interesse artistico e religioso sono la Chiesa del Carmine, la Chiesa di S.Rocco e la Cappella Fischietti. Il Castello, recentemente ricostruito conserva due torri aragonesi e di fronte vi è la Chiesa madre di San Bernardino con esterno di mattoni rossi e cupole bizantine. A pochi chilometri c’è Metaponto, splendida località balneare con il Parco Archeologico, ubicato tra le foci del fiume Bradano e Basento. Festa Patronale:

3 oggetti visualizzati di 3

Attiva/Disattiva Filtri
Conto:
Ordina per:
Ordine: